text.skipToContent text.skipToNavigation

 

Atos di nuovo fra le migliori aziende in cui lavorare

Dicembre 2018

Ogni anno un istituto di ricerca tedesco indipendente conduce un sondaggio fra 15.000 lavoratori impiegati in più di 2.000 aziende italiane con oltre 250 dipendenti.
Per il secondo anno consecutivo, Atos si colloca nella top list delle migliori aziende in cui lavorare in Italia nella categoria “meccanica e impiantistica”, posizionandosi al tredicesimo posto!
Un grande risultato supportato dai 700 professionisti Atos, a testimonianza che l’efficienza aziendale e la soddisfazione dei dipendenti possano andare pienamente d’accordo.

Aziende leader che selezionano Atos

Dicembre 2018

TechnipFMC è un leader mondiale nel settore oil & gas in tecnologie sottomarine, onshore, offshore e di superficie, con oltre 37.000 dipendenti in tutto il mondo.
Atos è stato designato come fornitore qualificato a livello globale TechnipFMC. Questa recente approvazione conferma ulteriormente Atos come leader di mercato di sistemi idraulici antideflagranti e in acciaio inossidabile.

Atos protagonista di Bauma Cina 2018

Dicembre 2018

L’evento più grande e più importante per l’industria delle macchine edili in Asia si è tenuto a novembre a Shanghai.
Atos ha partecipato con uno stand accattivante, sempre affollato da clienti locali e stranieri, confermando l’indole internazionale di questo evento e il ruolo principale di Atos nell’idraulica asiatica.

PROFINET IRT per valvole, pompe e schede assi

Novembre 2018

Atos è l’unico produttore al mondo ad offrire una gamma completa di valvole proporzionali digitali, pompe e schede assi con comunicazione PROFINET IRT. Le sue caratteristiche isocrone e la velocità di scambio dati fino a 250 μsec, lo rendono la soluzione ideale per il controllo del movimento ad alte prestazioni governato da unità SIEMENS.
A partire da Dicembre 2018, l’intera gamma di elettroniche Atos con opzione EP supporterà entrambe i protocolli PROFINET RT e IRT.
Per ulteriori informazioni consulta la tabella tecnica GS510

Driver digitali e schede assi in formato guida DIN

Novembre 2018

L’ampia gamma di elettroniche digitali Atos in formato guida DIN per l’installazione in armadio elettrico, fornisce soluzioni di controllo per qualsiasi applicazione:
E-BM-AS e E-BM-AES drivers per valvole senza trasduttore, con fieldbus opzionale. Sostituiranno progressivamente i driver analogici E-BM-AC ed E-ME-AC nel corso del 2019. Tabelle tecniche G030 e GS050
E-BM-RES drivers per valvole proporzionali di controllo pressione con trasduttore e fieldbus opzionale. Tabella tecnica GS203
E-BM-TEB e LEB drivers in versione Basic per valvole direzionali e di controllo portata con trasduttore. Sostituiranno integralmente i driver analogici Eurocard E-ME-T e L a partire dal 2019. Tabella tecnica GS230
E-BM-TES e LES drivers in versione Full per valvole direzionali e di controllo portata con trasduttore, fieldbus e controllo alternato di pressione/forza. Tabella tecnica GS240
Z-BM-TEZ e LEZ schede assi con funzione driver e controllo alternato di pressione/forza per valvole direzionali senza elettronica a bordo. Tabella tecnica GS330
Z-BM-KZ scheda asse con controllo alternato di pressione/forza per valvole direzionali con elettronica a bordo. Tabella tecnica GS340

Proporzionali digitali antideflagranti

Novembre 2018

Stiamo lavorando duramente per rinnovare l’intera gamma di valvole digitali antideflagranti con elettronica a bordo.
Le nuove proporzionali antideflagranti direzionali, di controllo portata e di pressione saranno certificate ATEX e IECEx. Forniranno le stesse funzionalità delle attuali proporzionali digitali standard, come la porta USB per la programmazione e la diagnostica, un’ampia gamma di comunicazioni basate su Ethernet industriale, oltre ai controlli P/Q ed asse.
Le nuove proporzionali antideflagranti saranno disponibili nel Q1/2019

SDHL con portata incrementata

Novembre 2018

Le elettrovalvole on-off compatte SDHL stanno riscuotendo un forte successo sul mercato! Ora sono state validate per una portata massima di 60 l/min, ampliando il loro possibile impiego ad un numero maggiore di nuove applicazioni sensibili ai costi nei settori mobile e industriale. Contattaci per prenotare la campionatura!
Tabella tecnica SHE018

Nuove cartucce di sicurezza di grandi dimensioni

Novembre 2018

Le nuove cartucce di sicurezza LIDA/FI e LIDASH/FI sono progettate per applicazioni che richiedono un’elevata portata, pressioni fino a 420 bar e trafilamento nullo, caratteristiche particolarmente apprezzate nelle presse di grandi dimensioni.
Le nuove cartucce ISO con sensore di prossimità induttivo FI saranno disponibili nelle taglie 63, 80 e 100 con portate fino a 9.000 l/min e certificate dal TÜV secondo la Direttiva Macchine 2006/42/CE.
Campionature disponibili a partire dal Q1/2019. L’ufficio tecnico di Atos è disponibile per qualsiasi approfondimento.

Cartucce servoproporzionali LIQZH

Novembre 2018

Le cartucce LIQZH garantiscono una risposta ultra veloce, particolarmente apprezzata in pressofusione o nelle presse per la forgiatura rapida. Appositamente progettate per controllare con precisione portate ridotte durante la fase a bassa velocità e ottenere accelerazioni elevatissime con la massima stabilità di controllo durante la fase di alta velocità. Sono caratterizzate da tempi di risposta più veloci del 30 ÷ 40% rispetto alle cartucce standard ed hanno prestazioni allineate alle TDP Parker. Le cartucce servoproporzionali LIQZH sono disponibili nelle taglie dalla 32 alla 100, contattaci per prenotare la campionatura! Tabella tecnica TFS330

Servocilindri con blocca-stelo di sicurezza

Novembre 2018

La crescente domanda del settore automotive di prestazioni elevate e sistemi di automazione sempre più complessi, richiede sistemi di sicurezza indipendenti che siano in grado di interrompere il processo produttivo in qualsiasi momento, evitando danni.

I servocilindri Atos con sistema blocca-stelo di sicurezza consentono di arrestare il movimento del cilindro in qualsiasi posizione della corsa, al fine di evitare la caduta verticale della traversa o dello stampo in caso di emergenza. Il blocco meccanico si attiva quando viene a mancare la pressione, come nel caso di rottura delle tubazioni idrauliche. La forza di ritenuta raggiunge i 450 kN per steli da 140 mm.

Pagina 1 di 4
Top